Fotoringiovanimento viso, rughe superficiali e profonde

fotoringiovamento

L’acido ialuronico è uno dei componenti fondamentali dei tessuti connettivi dell’uomo e degli altri mammiferi.

Conferisce alla pelle quelle sue particolari proprietà di resistenza e mantenimento della forma. Una sua mancanza determina un indebolimento della pelle promuovendo la formazione di rughe ed inestetismi.

L’acido si occupa di mantenerne il grado di idratazione, turgidità, plasticità e viscosità, poiché si dispone nello spazio in una conformazione aggregata incamerando così un notevole numero di molecole d’acqua.

Iniezioni di acido ialuronico sono utilizzate insieme a iniezioni di proteine collagene in chirurgia e dermatologia estetica per eliminare rughe e prevenire l’invecchiamento della pelle.

Infiltrazioni di aminoacidi
Le cellule del tessuto connettivo sottocutaneo della pelle vengono chiamate fibroblasti. I fibroblasti formano il collagene e riparano la pelle fragile e sciupata, assicurandone il tono e l’elasticità.

L’ attività dei fibroblasti che producono il collagene, diminuisce nel tempo per l’ invecchiamento o per altri motivi (abitudini alimentari, diete, fumo, intensa attività fisica, prolungata esposizione ai raggi solari).

Di conseguenza la pelle invecchia, perde tono, freschezza, luminosità, volume, e successivamente compaiono rughe e solchi.
Per produrre il collagene i fibroblasti si servono di un supporto nutritivo: gli Aminoacidi ( Glicina, L-Prolina, L-Lisina) che sono fondamentali per compensare la diminuita attività dei fibroblasti. Più è alta la quantità di Aminoacidi disponibile nelle zone interessate, più aumenta la vitalità ed il numero delle cellule che formano il collagene. Conseguentemente migliora notevolmente l’aspetto della cute.